Quanta sofferenza nel suo cuore !BIMBA di Rosi Marchese

BIMBA di Rosi Marchese

Voglio abbracciare
quella bambina
che sorridea felice e 
dopo un ceffone
in un angolo piangendo
si chiedeva perchè mamma
rimproverandola,
non le aveva spiegato
cosa di strano ,avesse fatto.

Lei che sorridea sempre
spensierata le
bastava una bambola
un giocattolo per distrarsi
e vedere intorno
una realta’ surreale
con principi e fate

Apparirle giusto tacere
davanti a un adulto
senza poter dialogare
lei ,
la bimba indifesa ripresa
senza mai ,poter replicare

Tornare ancora
a giocare gioconda
con i bimbi a saltello
e a giro girotondo
litigando per subito
fare pace
e dividere la merendina
per ricominciare amici
piu’ di prima!

 

Sai quanto pesa la lacrima di un bambino che soffre?

Più del mondo…

Il tempo asciuga le sue lacrime, ma le lasciarà umidi i suoi ricordi.Le lacrime dei bambini ricordatevi ,sono il fallimento dei grandi. Le tue  lacrime Bimba ,che hai versato sono quelle che ti hanno rafforzato, da uno spirito imprigionato ti hanno liberata, dagli errori del passato in una rinascita ti hanno proiettata….Quella lacrima non voleva piangere. Un tempo era un bellissimo sorriso.

Ad ogni lacrima versata con dolore(specie quella dei bambini ) la vita ne tiene conto per far pagare a chi ne stato causa, una parcella molto ma molto salata.

Alla [email protected] …….THE END di Rosi Marchese

THE END di Rosi Marchese

Sento scivolarti
nel pugno chiuso 
ti trattengo a forza ma 
fra le dita scappi e 
mi sfuggi

Restano oramai granelli 
a sporcarmi le mani
e aprendo ,via, via
anch’essi giu’ cadono

Uno per volta ,
come questi ultimi anni 
fino a che ecco giungerti
dolcissima con la falce.

Il passato è andato
il presente ci lascia 
tutto il resto finisce 
dove era cominciato

Ammucchiati e in fila
uno dopo l’ altro,
andremo via 
come sabbia che il mare 
forzatamente porta via.

La natura vince 
lei e’ piu’ forte
impotenti e consapevoli 
in silenzio nessuno 
si è mai ribellato
di quest’unica sorte

Accomunati
generazioni e popoli 
ecco dietro chiudersi
sfrangarsi le porte,
senza far rumore,
lasciamo tutto in terra 
senza badare piu’
a quel maniacale ordine.

Baracca e burattini 
di questo teatrino,
abbandoniamo
per noi si cala giu’
telo nero e sipario
……. le luci si spengono
e finito è il nostro film 
con un bel ,the end…

La morte non è male; perché libera l’uomo da tutti i mali, e insieme coi beni gli toglie i desideri. La vecchiezza è male sommo: perché priva l’uomo di tutti i piaceri, lasciandogliene gli appetiti; e porta seco tutti i dolori. Nondimeno gli uomini temono la morte, e desiderano la vecchiezza.

Giacomo Leopardi

 

 

Ogni giorno è un nuovo giorno !Esse non cambiano però! ABITUDINI di Rosi Marchese

 

ABITUDINI di Rosi Marchese

Una tazza ,la colazione
il giorno si sveglia
insieme a noi.

Il sonno ci avvolge
stiracchiandosi di alzarci
non abbiamo voglia.

C’è chi resta a casa o
andra’ a lavorare,
il letto è da rifare
i bimbi per la scuola
di corsa,prepari

Esci
fai un po’ di spesa ,
le bollette da pagare
pronte
è gia mezzogiorno.

Prepari il pranzo
un po di televisione guardi
i piatti da lavare,
finito ,per la cena
ti resta da pensare

Difficile mettere
tutti i gusti insieme
il sonnellino pomeridiano
e chi attivo resta.

Un po’ di ginnastica fa’
chi a danza va’,
la sera è vicina
eccoci ancora
riuniti tutti ,a tavola .

Si cena e finito ,
la casa riordini,
domani , con l’aiuto di Dio,
al lavoro ritorni.

Una nuova mattina
è cominciata
strano perchè noi,
abbiamo voglia di campare,
aggrappati a queste abitudini
……strane.

Riemergi dalla sospensione abitudinaria, mentre tutto ti circonda sempre uguale, tirati fuori guardandoti dentro. Osserva le tue emozioni e distogli l’attenzione da ciò che non ti emoziona. Non hai bisogno di nuovi stimoli, quello che ci rende vivi è l’attenzione che sappiamo mettere nelle cose che facciamo provando sempre qualcosa di diverso. Alle volte anche poggiare lo spazzolino in una posizione anziché in un’altra, da accesso a un universo di fantasia. L’abitudine è incorreggibile: ti fa apparire le cose così naturali che diventa tutto ordinario da non notarlo più. Sono così abitudinaria alla uniformità  che, quando mi pongo dei cambiamenti, riesco a non farli notare…

( Amaro e Dolce )@@@UN AMORE di Rosi Marchese

UN AMORE di Rosi Marchese

Muto il vento sibillino
non parla e come foglie
porta con se le parole
vuote

Fidati di tua madre
lei sapra’ ascoltarti
capire ,comprendere
suggerirti.

Non farti domande
lasciati andare
non dare peso
al tuo domani
mai v’è certezza
vivi il crudo e nudo presente .

Se lo trovassi,tientelo stretto,
abbraccialo forte
non lasciarlo scappare
un amore non si cerca
si lascia trovare.

Nei giorni lieti,altri tristi
arriva inaspettato
con il sole, la pioggia,
le ore strane
luoghi impensabili,
ha una via dritta e contorta,
porta gioia e disperazione.

Attenaglia e libera
alto ti fa’ volare
al suolo scaraventa
soffrirai e volerai
nello stesso momento.

Aspetterai ansioso
volera’ il tempo,
il giorno nuovo arrivera’
per poterselo godere.

Non pensare domani
dovesse finire ,
un amore è bello
per quanto è brutto.

Ama ,illude
accarezza , inganna
cieco ha ,
occhi profondi e guarda.

Dona , toglie
non è condanna,
prigioniero ricominci
sbarre di felicita’ che
fara’ sentir felici

Speri, perdoni,
dimentichi il male
forse qualcuno non
lo sapra’ apprezzare.

Comprendera’
se gli mancasse, rimpiangera’
mai uguale spera migliore
ma ogni amore è
una vita nuova

Lacrime amare
versera’ una sposa
ricordera’ in silenzio
chiusa dentro
nel suo dolore.

Nè trovera’ un altro o
non vorra’ nessuno
ha amato il suo sposo
e morira’ per lui.

 

 

                                                               Rose per te

Raro e incantevole è colui che seppure ha conquistato la sua donna continua a blandirla tra mazzi di fiori e carezze, tra baci e premure in quella voluttà che la rende sua musa ispiratrice nelle sue fantasie più vere…L’amore è un camminare insieme percorrendo la riva del cuore dove a volte il mare impetuoso può cancellerà quelle orme, ma dentro l’anima resterà indelebile la bellezza di quella emozione…che sa accendere solo colei che riesce a catturare l’istinto di quell’uomo che la possiede..Quando la musica proviene dal cuore addolcisce ogni cosa .

(UOMINI ….CHE DIRE!!! ) Poesia della Cara Genè……AL BAR DI PERIFERIA

 

 

 

Sorseggiando un caffè
nell’attesa di te
tra le note d’un blues
osservo un affannoso sgomitare,
qualcuno vuol farsi notare.
Convinto d’esser numero uno
non s’accorge che nel mondo è nessuno.
Non gli offrirò un caffè
neppure una tazza di the.
Resterò per conto mio
nell’attesa dell’amico mio.
Le borie non m’attizzano
divengono noiose
non gradisco chi dileggia le donne
seppure non portassero gonne.
Rispetto è principio innocente
dileggio appartiene al deficiente.
Ed io, vivo nel rispettoso brio,
non perdo tempo con chi s’atteggia a Dio.

genoveffa frau 1

Un neurone arriva per caso in un cervello maschio. Tutto è nero, vuoto, senza presenza alcuna. “Yu-huuu!” fa il neurone. Risuona nel vuoto, nessuna risposta. “Yu-huuuuuu… c’è nessunoooo?” ripete il neurone. Finalmente dal buio sbuca un altro neurone: “Ehi, che ci fai qua da solo? Siamo tutti giù!!!”

 

 

 

Buona giornata di San Marco con una bella poesia : ANIMA MIA di Rosi Marchese

L’anima soffre

ANIMA MIA di Rosi Marchese

Affranta l’anima mia
ritrova il coraggio
battagliera e basita
con il sorriso
se stessa ha ritrovato.

La luce
di una nuova alba
essa neppur si conoscea
come fosse si forte.

Vincitrice e vincente,
senza ad altri ,
togliere niente
vince una guerra
l’ennesima,la successiva.

Lei che pulita
non puo’ abbattersi
anzi viver la vita
che non la tange,
poichè se

l’animo fosse sereno
e la coscienza pulita
nessuno vale la pena
anima mia
di restar ferita!

Non essere triste anima, non piangere ma sii fiera delle tue paure, delle tue cicatrici, Quando sei triste, quando i pensieri si fanno scuri,prova a volare con la fantasia. Prova ad immaginare un futuro migliore. Aiuterai la tua anima a guarire dalla tristezza, e a farti ritornare il sorriso.

L’Infinito Giacomo Leopardi

L’infinito

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quiete
io nel pensier mi fingo; ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l’eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s’annega il pensier mio:
e il naufragar m’è dolce in questo mare.

Giacomo Leopardi

Non è stando in alto che ti senti grande e domini il mondo, ma è nel sentirti piccolo che abbracci l’infinito,anche solo ammirando la Natura .

Dedicata alla sua mamma …..(MIA MADRE STANCA )di Rosi Marchese

MIA MADRE STANCA di Rosi Marchese

Io che 
a mia madre 
piu la guardo e piu 
mi sembra bella
lei 
con i suoi capelli bianchi 
porta bene
i suoi ottant’anni.

Stanca, 
nei suoi lontani ricordi 
noi eterni bambini ,
lei non concepisce
siamo gia’ adulti .

Nei suoi occhi 
lacrime furtive scendono
è un dolore per lei lasciarci
di noi ha bisogno ma
è lei a noi ad aiutarci.

Par ieri ,
io bambina ero 
la mano le stringevo 
e di seta ella l’avea.

Ruvida ora la sua pelle,
la voce rauca in lei 
si sente

Come usignolo 
una volta cantava
ora dolce raucedine 
la sua gola emana.

Spesso ascoltava 
ora annuisce e 
prima contestava,
la sua stanchezza 
ci appare chiara.

Non sono cambiati 
i suoi abracci 
gli stessi sono per noi
i suoi baci

lo stesso affetto
lo stesso amore 
fu’ un vulcano lei
era un uragano

Mia madre ora
sempre piu’ stanca 
si siede e guarda
la televisione

nella sua poltrona 
che stretta l’abbraccia
e piu’ di noi figli forse
or stanca …..la rilassa.

Amore Filiale

 

HO PAGATO di Rosi Marchese …Una delle sue splendide Poesie ! buona lettura !!

HO PAGATO di Rosi Marchese

Ho pagato
con sudore e pazienza
tutti i miei sogni e i desideri.

Gocce di fiele ho trasformate
in miele ,
per tenerti per non perderti.

A prezzo salato ho sempre
pagato,
un perdono mai arrivato

Senza sconti e riduzioni
a prezzo pieno
senza compromessi.

Con la sofferenza
ho pagato il prezzo
di una solitudine
nelle giornate vuote

e quel che dovea
essere gratuito
l’ho pagato piu’ di tutto.

L’amore di una madre,
di un padre ,di una famiglia
elemosinandone spiccioli essi
ostinati e tirchi.

Ho pagato la cifra pattuita
e quella che essa richiede,
mai si discute

Pagherai quello che
ha stabilito
per tutti se fossimo
povero o ricco

senza fiatare da rispettare
per vivere questa vita
che non sa’ nulla
regalare!

Dolore

Il dolore non durerà per sempre, non lasciate che si prenda la vostra gioia.Il dolore ci aiuta a crescere, ed è un insegnamento di crescita per affrontare i problemi che ci affliggono, rendendoci sempre più forti……Puoi coprire il dolore che senti, ma l’espressione degli occhi evidenziano le tue sofferenze…….

 

Liberarci da persone che riescono a farci perdere la serenità!

La serenità si raggiunge togliendo dalla palle le persone inutili. Può sembrare crudele questa mia affermazione e anche drasticamente selettiva, lo so. Ma ci sono persone che sono destinate solo a toglierci la serenità. Quelle vanno eliminate prima che possano succhiarci tutta “l’energia positiva” che ci compone, con il loro “ego” o con la loro malvagità.

              Silvana Stremiz

Buon Inizio settimana con  Rosi Marchese ..Ieri oggi domani

Ieri oggi domani di Rosi Marchese

ieri è andato ,
oggi è arrivato ,
domani arrivera’

E’ passato ieri,
è presente oggi ,
domani futuro sara’.

Ieri è ricordo ,
oggi è vissuto,
domani è speranza.

Ieri è storia ,
oggi è racconto,
domani è futuribile

Ieri è certezza ,
oggi quotidiano,
domani è aspettare

Ieri sei stato,
oggi sei,
domani sarai

Hai affrontato ieri ,
oggi è da affrontare,
domani lo affronterai.

Ieri ,oggi ,domani è…
la vita che hai vissuto ieri …
che vivi oggi ….
e che domani non conosci

15 febbraio alle ore 18:40

 

NON E’ PER NOI di Rosi Marchese … Splendida !

E’ vero ,anche per me lo è tutti i giorni !! San Valentino è per quelle persone che non hanno abbastanza immaginazione per essere romantiche per tutto il resto dell ’Anno. Spero che lo sia almeno qualcuno di voi  !!Ciao  Annarè

NON E’ PER NOI di Rosi Marchese

Amore 
ogni giorno è festa 
nel cuore 
tutto di me tu prendi .

La mente le membra
mi manchi quando esci
mi riempi se con me resti.

Ogni istante ,frazioni d’attimi 
è sempre poco ingorda
mai mi sazio.

Non è per noi oggi
la festa degli innamorati
ma ogni secondo 
quanto ti guardo e
incontro i tuoi occhi

Quando distante so’
che mi manchi 
il tempo con te 
non è mai abbastanza,

eterne le ore 
quando per poco
ti allontani

oggi è san Valentino 
per ciclicita’ ti ricordo 
quanto ti amo