La Natura

Vorrei poter calpestare il

tuo suolo,

ma il mio passo è incerto e pesante.

Troppo tempo è passato,

troppe stagioni ho visto allontanarsi da me,

troppe occasioni ho lasciato andar via.

I miei respiri assorbono l’aria che tu doni loro,

inebriandomi.

I miei occhi si riempiono con la

tua bellezza,

con le tue forme,

con i tuoi colori.

In questo tempo in cui mi sento persa,

solo tu mi dai consolazione,

con te mi sento come se fossi ritornata al grembo materno,

da cui tutto ebbe inizio.

Autore: SIMONA ANTARES

Uscita giornaliera……

Quando uscite di casa, alzate il mento, su la testa, respirate profondo, bevetevi la luce del sole. Salutate gli amici con un sorriso e mettete l’anima in ogni stretta di mano. Non abbiate timore di venire fraintesi e non sprecate nemmeno un minuto a pensare ai vostri nemici. Pensate alle cose belle e positive che volete fare, un giorno, e l’occasione per coronare i vostri sogni vi si presenterà senza che neppure ve ne accorgiate.

Dale Carnegie 

Ho visto …..

Ho visto la primavera.
E’ verde
come una mela selvatica,
è allegra
come la coda di uno scoiattolo.
Parla
con parole di vento.
Quando credi che pianga
è solo una goccia di pioggia

Poesia Finlandese

Auguri Donne

8 marzo
Buon 8 marzo, a tutte le donne
A quelle che non hanno il dono di un sorriso
A quelle che non hanno una carezza sulla pelle
A quelle che non conoscono la dolcezza
A quelle che in silenzio subiscono la violenza.
A quelle che non possono sciogliersi i capelli al vento
Buon 8 marzo, a tutte le donne
A quelle che abbracciano con amore
A quelle che illuminano l’anima
A quelle che parlano dentro oltre lo sguardo
A quelle che sorridono con i colori dell’arcobaleno
A tutte quelle che danno energia alla libertà della vita
Michele Luongo

Il pensiero …

Vi ‘è dentro l’uomo una discesa, lungo la quale gli oggetti  scendono in forma
di pensiero, verso il profondo . Semplice in partenza, poi si dirama  in
radici e salite complicate. Ogni uomo è questa discesa, ed essa è l’insieme
delle figure da cui è percorsa. Le mani di volontà non possono arrivare
se non sul primo  cominciare, non vanno  oltre. Già questo però, se l’uomo
riflette bene, senza giri di parole, già questo è sufficiente a rendere l’ idea.

Sognare con fantasia …

Sarebbe fantastico poterlo fare … Viverlo Davvero

<<<<<<>>>>>

Non respingere i sogni perché sono sogni.
Tutti i sogni possono 
essere realtà, se il sogno non finisce.
La realtà è un sogno. Se sogniamo 
che la pietra è pietra, questo è la pietra. 
Ciò che scorre nei fiumi non è acqua,
è un sognare, l’acqua, cristallina.
La realtà traveste 
il sogno, e dice:
“Io sono il sole, i cieli, l’amore“.
Ma mai si dilegua, mai passa,
se fingiamo di credere che è più che un sogno.
E viviamo sognandola. 
Sognare è il mezzo che l’anima ha
perché non le fugga mai 
ciò che fuggirebbe se smettessimo 
di sognare che è realtà ciò che non esiste.
Muore solo 
un amore che ha smesso di essere sognato
fatto materia e che si cerca sulla terra.

Pedro Salinas

<<<<<<>>>>>

Mia dolce Dea……

Mia dolce dea,
tu passi poche volte alla porta di casa nostra e sei sempre silente…
Timida, timida sguazzi veloce come un razzo…
Sei talmente sfuggente che catturarti è davvero un’impresa sconvolgente…
Beato chi ha potuto di te cogliere l’essenza e diventare poi re in ogni sua magnificenza……………………….
Eppur ci vuol fortuna…………Ma un bacio tu non me lo  lasci mai…….

.

Il cuore parla …

Solo il mio cuore
Soltanto un istante,
mi accompagna solo un’emozione.
Soltanto un po’ esitante,
il mio cuore è di cartone.
Non sento le foglie cadere,
sento solo i miei passi soffocare.
Ovunque il mio cuor si posa,
rimangono impronte amare.
Osservo e scruto il mondo,
ricerco e ammiro la pioggia.
Lacrime scendono dal cielo,
pianto eterno d’un cuore d’inverno.
Bellissima poesia
da un libro online gratis
Di Simona Antares

(∩_∩) il suo sogno (∩_∩)

SognoNuvole rosse
si tingono ancora,
perché lontano
appare l’aurora.
La gente dei campi
presto si desta,
lungi da lampi,
senza bufera.
riprende la vita
di nuovo com’era.
Rintronano i passi,
riprende il lavoro,
per pochi soltanto
è cessato il ristoro.
Tra questi scontenta
discende dal letto
la donna mia bella,
che porta nel petto
affanno e premura
e lava ed asciuga
con disinvoltura.
La casa rinnova
tra musiche varie
e sola, lavora…

 

 

da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/poesie/poesie-personali/poesia-197329>

Anche se ci siamo persi …..strada.

Ricordo ogni secondo passato con te, tra mille difficoltà della vita che ci ha causato. Sei e sarai sempre la mia energia . Il tuo pensiero mi fa vivere, vorrei averti sempre con me, ma neanche l’eternità basterebbe per dirti tutto quello che ho provato fin dal primo secondo, anche se tra il rimbeccarsi a vicenda ! ma c’è una sola cosa che mi viene in mente ora(i momenti con tenerezze che ci legavano )Grazie per questo!!Chissà se tra quei granelli di vita ti è rimasto anche un po’ di me.Con questo freddo ci vorrebbe qualcosa di caldo, per esempio un abbraccio. Magari il tuo.